domenica 24 maggio 2015

Saponi – shampoo alla Birra solido fatto in casa Lucidante, tonificante, rinforzante : per tutti i tipi di capelli


Questo post lo voglio dedicare atutti i parecipanti dell'ultimo corso svolto la settimana scorsa sui saponi e cosmetica naturale. 
Un saluto a tutti ragazzi ! 
 
Prima di metterci all'opera è necessaria una premessa...

Leggendo il nuovo libro di Liliana Paoletti “ saponi e shampoo solidi naturali fatti in casa” edizione il filo di Arianna (libro che consiglio a tutte le persone che si vogliono avvicinare alla saponificazione), ha fatto finalmente chiaro sulla differenze che deve esserci tra un sapone per il corpo e un sapone per i capelli.
 Risultati immagini per saponi e shampoo solidi naturali fatti in casa


  • Come prima cosa è l'aggiunta di un ingrediente fondamentale, il citrato di sodio,che ha azione di sequestrante, ne bastano dai 15-10 g per 1 kg di grassi. Ne abbiamo largamente parlato in passato di questo ingrediente in quanto fondamentale per autoprodursi il detersivo da bucato. Il citrato di sodio serve ad addolcire l'acqua : ha la capacità di sequestrare i metalli, in particolare gli ioni di calcio e di magnesio, che sono i maggiori responsabili della durezza dell'acqua. Questo sequestrante fa produrre più schiuma al sapone e meno precipitanti ( quegli antiestetici depositi grigi, che si attaccano sulle pareti dei lavandini, vasche e docce dopo l'uso del sapone).
    Questi residui, nel caso dei saponi-shampoo, si incollano ai capelli, rendendo difficoltosa l'operazione di risciacquo .
    Se non si sa dove acquistare il citrato di sodio (io lo trovo in rete su “percarbonato.it) si uò preparare una soluzione fai da te con acido citrico : per 1 kg di grassi sciogliere in 300ml di acqua demineralizzata 15g di acido citrico anidro ed aggiungere 19g di bicarbonato di sodio. Mi raccomando di farlo in un recipiente piuttosto capiente perchè ci sarà un areazione simile a vulcano, ma non preoccupatevi non brucia e non è pericolosa ;-) fonte libro sopra citato
  • Nei saponi-shampoo vanno utilizzati una buona parte di oli che aiutano la produzione di schiuma, l'olio di ricino e di cocco sono i più adatti e di più facile reperibilità.
  • La stagionatura del sapone-shampoo deve essere di almeno 2 mesi prima di poter essere utilizzato...e più stagiona migliore sarà !

Un sapone-shampoo andrà bene anche per il corpo, mentre un sapone corpo non sarà adatto per i capelli.

Ilmetodo ( a freddo) e il procedimento sono gli stessi di un sapone normale, eccezion fatta nel sciogliere il citrato di sodio nell'acqua prima di aggiungere la soda caustica.

Per chi volesse capire il il procedimento vi rimando al sito il mio sapone dove lo trovare ben spiegato.

Per ulteriori approfondimenti vi rimano al libro sopra citato, li trovere anche la ricetta che vi propongo oggi, adatta per tutti i tipi di capelli.

SAPONE-SHAMPOO ALLA BIRRA

Metodo consigliato : a freddo
Sconto della Soda Caustica : 6%

Ingredienti
600g di olio extra vergino di oliva
100g di olio di girasole
100g di olio di riso
80g di olio di ricino
70g di burro di cacao
50g olio di lino ( tenere da parte per il nastro)
125g Soda Caustica (NaOH)
1 bottiglia di birra da 500 ml
20g di citrato di sodio

Al nastro
L'olio di lino sopra citato
Oli essenziali consigliati di limone , rosmarino, ylang ylang 10-15 ml ( facoltativi ma consigliati perché completano il sapone)

Preparazione
  • Prima di tutto bisogna preparare adeguatamente la birra seguendo queste indicazioni:
    Versare la birra in un pentolino non troppo piccolo e portarla all'ebollizione . Far sobbollire dolcemente per 15 minuti mescolando ogni tanto, poi spegnere e coprire.
    Questa operazione servirà a togliere l'anidride carbonica e l'alcool dalla birra. Una volta raffreddata aggiungere 1 g di bicarbonato di sodio per correggere l'acidità della birra.
Da ora in poi spiegherò in breve il procedimento, ma mi raccomando questo va bene per chi già sa fare i saponi in casa, se invece è la prima volta vi riporto a questo sito che vi spiegherà bene il metodo, il procedimento e i materiali giusti e necessari e sopratutto le norme di sicurezza !
Se invece volete vedere i passaggi accompagnati da foto potete fare un salto qui.

  • Misurare 300 ml di birra ( se ne abbiamo di meno aggiungiamo acqua demineralizza)
  • Diluire il sodio citrato nella birra
  • Aggiungere la soda caustica alla soluzione e aspettare che si abbassi a 45°
  • Pesare gli olio e scaldarli fino a 45°
  • Quando i due componenti avranno raggiunto entrambi 45° mettere la soluzione caustica negli oli e lavorare con il minipimer fino a raggiungere la fare del nastro ora aggiungiamo l'olio di lino tenuto a parte e gli oli essenziali.
  • Versare il tutto nello stampo, coprire con un coperta
  • Dopo 24 ore estrarre il sapone, tagliarlo e metterlo a stagionare per almeno 24 ore
Ora che abbiamo il nostro sapone-shampoo come usarlo ?

;-)
A breve metterò un post....

Potrebbe anche interessarti :





ZENTANGLE : disegnare meditando

Ho sempre avuto la passione di disegnare e posso dire che me la cavo soprattutto copiando, a volte con molta fatica, quadri di Van Go...