sabato 8 giugno 2013

E' tempo di : CAMOMILLA



La Camomilla e' una degli elementi che non deve mancare nella mia cucina...

Una bella tazza calda alla sera quando fuori fa freddo mi scalda corpo e anima...e' uno dei pochi momenti che mi concedo " coccole ".


Ma se nella nostra dispensa vogliamo dell' ottima , sana, Camomilla  ci dobbiamo pensarare ora.


Giugno e' il momento della raccolta.

Maria Thun ( autrice di libri di biodianamica e calendari lunari ) ci ricorda che il momento giusto e' :
"Tre giorni prima e tre giorni dopo San Giovanni ( 24-6 ) perche' i capolini sono ancora intatti. Infatti poco tempo dopo una mosca depone le sue uova nei capolini vuoti ,le quali nasceranno larve , e tutto cio' diminuira' il potere curativo della pianta."

Flavio il raccoglitore

Considerando che Maria Thun viveva in Gramania da noi la camomilla e' pronta prima...io direi di non oltrepassare il giorno di San Givanni.


il delizioso bottino
Consigli per la raccolta :
La Camomilla si trova facilmente in campi coltivati , spesso in compagnia del papavero.

Attenzione a scegliere il posto giusto! sconsiglierei di cogliere vicino coltivazioni trattate chimicamente perche' poi tutti quei veleni ce li ritroviamo nel fiore ... purtroppo !

Vorrei ricordare una regola del buon senso per la raccolta , che vale per tutte le piante selvatiche :
Meglio non raccogliere piu' di un terzo delle piante presenti , per il semplice motivo che non ci siamo solo noi e poi , per dare alla pianta la possibilita' di potersi riprodurre ancora :-)

Selzione e conservazione:

con il pettine e' piu' facile selezionare solo i fiori !

Una volta raccolti i fiori passo a selezionarli per togliere il gambo utilizzo un pettine , latteralemente pettino piccoli mazzetti di fiori per volta.

Poi li stendo in un vassoio sopra un canovaccio e li metto a seccare coperti con carta in un luogo all' ombra e aereato.

Si conservano poi in buste di carta.


Usi :

Oltre che essere ottima bevuta come infuso , puo' essere utilizzata come concime e potente rivitalizzante per le piante.
Come si prepara :
-2 grammi di fiore per 5 litri d'acqua
-Dapprima , versiamo 1 litro di acqua bollente sui fiori ,
-Lasciamo in infuso per 3 minuti
-Quindi filtriamo e diluiamo con 4 litri di acqua.
-Il tutto va nebulizzato sulle piante.

Oleolito di Camomilla

L'oleolito si prepara con il metodo del sole ( vedi oleliti : come si preparano )
In particolare concentra proprieta' ammorbidenti , lenitive , disinfiammanti , quindi e' ottimo dove occorre equilibrare un eccesso di Fuoco ( arrossamento , calore , rossore , secchezza ) o aiutare a mitigare una reazione dovuta ad un agente esterno come eritema da sole , screpolature da vento o freddo etc...

Utilizzo : e' una delle preparazioni piu' importanti come base di creme , oli e detergenti.
Puo' essere utilizzato come tale per massaggi rilassanti e decongestionanti.

Propireta' :
Sedativa , febbrifughe ,placca l'ansia , tonica e aiuta ad assimilare il calcio.

Messaggio della pianta

Il dolce e aromatico profume di Camomilla sprofonda nel suo magico blu e qui ci parla di serenita' , solarita' ed equilibrio emotivo.
Quando l' umore e' instabile e le emozioni riempiono il cuore rendono il "clima interiore" tempestoso , e allora il messaggio di questa erba diventa molto importante. Aiuta a sciogliere le tensioni che si accumulano soprattutto nel plesso solare , ad allentare lasciare fluire e andare.
Camomilla riporta armonia , come sole che spende su ogni cosa , rendendo armoniose le emozioni.

E allora ....
        Che vuoi di piu' dalla vita ?
Una Camomilla !


ZENTANGLE : disegnare meditando

Ho sempre avuto la passione di disegnare e posso dire che me la cavo soprattutto copiando, a volte con molta fatica, quadri di Van Go...