domenica 7 luglio 2013

Torta al cacao e ... nocciolata ! Facile facile

Durante la solita visita agli amici della Toscana ,
nel borgo Casanova, ( avrete notato dai vari post che questa vacanza e' stata molto stimolamte ^_^ ) 
abbiamo potuto  assaggiare un dolce buonissimo  fatto dalle mani amorevoli di Emanuela ...

Vi regalo uno scorcio del borgo Casanova


Be' torniamo al dolce ! se no mi perdo nei dolci ricordi di una bellissima compagnia e annesso luogo in cui ho lasciato un pezzo di cuore ....

Il dolce e' perfatto sia per bambini ma ancor di piu' per grandi ^-^  
e' andato letteralmente a ruba !
L' impasto risulta molto leggero in quanto non contiene ne uova ne grassi
e per la gioia dei cari amici vegani e' perfetto !

La farcia e' indimimenticabile ... e semplicissima ... ma un po' meno vegana in quanto si usa la ricotta...

Moira !
Ricorro a te : tu che sei l'esperta , con cosa possiamo sostituire la ricotta per rendere questo dolce total vegan?




E fu ricetta ! Ad occhio e croce ... perche' la Emanuela fa tutto ad occhio ;-)

Per l' impasto :

- 250 g di farina Bio
- 150 g zucchero di canna
- 1 bicchiere di : o latte vegetale alle mandorle crudo (vedi ricetta ); oppure  yuogurt bio ; latte bio
- 2 cucchiai di cacao amaro ecosolidale
- 2 cucchini di bicarbonato
- 1 cucchino di aceto o succo di limone

Per la farcia :

- 250 g di ricotta per i piu' azzadati mascarpone
- 150/200 di crema alle nocciole ... possiamo anche farcela, come? guardate nel blog della cara Moira !

Procedimento :

Accendo il forno a 170° statico

-In una terrina metto la farina settacciata con il cacao e il bicarboanto di sodio
- aggiungo il latte vegetale e quel  che si ha scelto , circa 1 bicchiere lavoro poi con il frullino.
Se l' impasto risultasse molto pesente aggingo ancora latte ,
Quando va bene ? deve cadere pesantemente dal cucchiaio.


- A questo punto si aggiunge per ultimo l'aceto o il limone e si mescola per bene,
- si fodera un stampo medio/piccolo con carta da forno ed infornare , tempo di cottura circa 30 minuti ( fate la prova stuzzicadente ).

Nel frattempo si prepara la crema :
semplicemente si unisce la ricotta e la crema di nocciole nelle quantita' sopra indicate ...
ma se vi piace piu' cioccolosa perche' indugiare ? aggiungete ancora crema nocciolosa !

Una volta raffreddato il pan di spagna al cacao , tagliarlo a meta' e guarnire con la crema ... e perche' no magari inumidirlo con un po' di rhum se non ci sono bambini ? *-*

Note :

Io non uso lo zucchero a velo che si trova nei negozi perche' se si guarda bene gli ingredienti si troveranno anche altre cose tra cui aromi che il piu' delle volte sono chimici...
io personalmente considero solo la dicitura : aromi naturali  ... e basta !
Cosi' a scanso di equivoci , me lo preparo da me , macinado finemente il zucchero di canna ( tipo macina caffe) e rimarrete sorpresi che una volta macinato si presentera' quasi bianco ^_^  Qui l'ho decorato con l'aiuto di striscioline di carta.

Il bicarbonato di sodio sostituisce nelle mie ricette sempre il lievito sintetico o cremor tartato e con  aggiunta di pochissimo aceto o limone il risultato sara' ancora megliore !

La torta sara' meglio tenerla in frigo in estate per via della ricotta ;-)

Buona torta a tutti !





ZENTANGLE : disegnare meditando

Ho sempre avuto la passione di disegnare e posso dire che me la cavo soprattutto copiando, a volte con molta fatica, quadri di Van Go...